Archive for the ‘una risata al giorno’ Category

Barzellette : la foto sul comodino

giovedì, dicembre 13th, 2007

La foto sul comodino

Dopo una lunga notte d’amore, lui nota una foto di un altro uomo sul> comodino.
Comincia a preoccuparsi.
“Questo è tuo marito?” chiede nervosamente.
“No, sciocchino” risponde lei, accoccolandosi vicino a lui.
“E’ il tuo fidanzato, allora?” continua lui.
“Niente affatto” dice lei, mordicchiandogli l’orecchio
“E’ tuo padre o tuo fratello?” insiste lui, sperando di rassicurarsi.
“No, no, no ! ma come diventi così affascinante quando t’ingelosisci…”
“…insomma, mi vuoi dire chi è questo ?!?!?”
“Amore, ma sono io io prima dell’operazione !”

Barzelletta : i due concertisti

giovedì, dicembre 6th, 2007

Due concertisti, uno milanese e l’altro napoletano, si incontrano nella sala da té di un noto ristorante.
Il milanese racconta:
– Ieri sera ho tenuto un concerto alla Scala; appena ho finito di suonare l’ultima nota… lanci di fiori sul palco, applausi, standing ovation.
Quello che mi ha fatto più piacere è che il sindaco Moratti è salita sul palco, mi ha stretto la mano e mi ha detto: «Complimenti Lei ci ha commosso! Persino la Madonnina ha pianto!»

Il napoletano risponde:
– Anch’io ho tenuto un concerto ieri sera nella Chiesa del Gesù NuovoAppena ho finito di suonare l’ultima nota… lanci di fiori, applausi, standing ovation. Ma quello che mi ha stupito è che si è aperta la porta in fondo ed è entrato Gesù, è salito sul palco, mi ha stretto la mano e ha detto:

«Complimenti! Tu sì ca suone bbuono, no comme a chillu strunz ‘e milanese c’ha fatto chiagnere a mammà!»

Barzelletta del 16 luglio 2007

lunedì, luglio 16th, 2007

C’è un camionista che viaggia di notte per una strada di campagna. Ad un tratto si accorge che c’è un omino rosso sul bordo della strada. Allora il camionista si ferma, scende e si avvicina, e nota che l’omino sta piangendo. A quel punto gli domanda:
«Perché piangi, omino rosso?»
«Sai,» gli risponde l’omino «io vengo da Marte, sono ricchione, e ho tanta fame»
«Guarda, io posso darti il mio panino, ma non posso fare altro per te» gli dice il camionista. Gli dà il panino e riparte.
Dopo un po’ vede un omino verde a bordo strada. Si ferma, scende, si avvicina, e vede che anche l’omino verde piange.
«Perché piangi, omino verde?»
«Sai,» gli risponde l’omino «io vengo da Venere, sono ricchione, e ho tanta sete»
«Guarda, io posso darti la mia Coca-cola, ma non posso fare altro per te» gli dice il camionista. Gli dà la lattina e riparte.
Dopo un altro po’, vede a bordo strada un omino blu. Allora si avvicina e gli chiede:
«E tu, piccolo ricchione, da quale pianeta vieni?»
«Favorisca patente e libretto, prego…»

Barzelletta del 06 luglio 2007

venerdì, luglio 6th, 2007

Un uomo su una mongolfiera finisce su un albero in mezzo alla campagna desolata.
Vedendo un signore che gli si avvicina, gli domanda urlando:
“Mi scusi, mi sa dire dove sono?”
“Lei è in cima ad un albero, a sei metri di altezza da terra, a 40 km dal centro abitato più vicino e io non ho una scala per farla scendere”
Al che l’uomo sull’albero con tono sarcastico gli dice:
“Scommetto che lei di mestiere di occupa di sistemi informatici”
“E come ha fatto a capirlo?”
“Vede, lei mi ha fatto una perfetta analisi della situazione, ma non mi ha dato la minima soluzione per risolvere i miei problemi”
Allora l’altro ribatte:
“Io invece scommetto che lei di mestiere fa il dirigente d’azienda”
“E come lo ha capito”
“Facile: lei ha sbagliato, ha fatto un casino, ora si trova nella merda, non sa come uscirne, però è riuscito comunque a dare la colpa a un altro”