Il viaggio : i miei fedeli compagni

giugno 19th, 2015

IMG_20150614_124835Come ogni viaggio che si rispetti si cerca sempre, se non si viaggia da soli, di circondarsi di persone fidate, ma soprattutto in un lungo viaggio come quello che ho intrapreso, si tende a circondarsi di “cose” che alla fine saranno al nostro fianco per tutto il tempo.

La mia prima compagna di viaggio che voglio presentare oggi è la bilancia.

Anche se la maggior parte di nutrizionisti consiglia di non pesarsi a casa e di lasciare questa incombenza solo al momento del controllo.

Ma chi affronta questo viaggio non ascolta quasi mai questo consiglio, ed è sempre pronto ad affrontare anche più volte (sbagliando) durante l’arco della giornata la fatidica prova bilancia.

La bilancia può riservare delle piacevoli sorprese oppure delle cocenti delusioni, magari pensiamo di essere dimagriti ed invece scendiamo dalla bilancia con qualche etto in più, cominciando da quel momento a cercare tutte le giustificazioni o a farsi prendere dai sensi di colpa più assurdi, pronti anche a punirsi con giornate di quasi digiuno pur di vedere la bilancia segnare un peso più basso.

Ed allora in questi casi sarebbe proprio il caso di demandare il momento del peso quando ci si trova di fronte allo specialista della nutrizione che, in caso di una delusione, saprà fornirci tutto il supporto psicologico ed aiutarci a trovare le giuste correttive alla nostra alimentazione.

Il viaggio, alla ricerca del peso perduto : 13 Giugno 2015

giugno 13th, 2015

IMG_20150613_055802 Secondo giorno di nuovo regime alimentare, il diario alimentare rispetto a ieri nonè variato, è proprio identico, anche perchè se apro un pacco di pasta da 500 gr e il mio regime ne prevede solo 70 gr ci metterò qualche giorno a smaltirlo.

Dovrei cominciare anche a misurare la glicemia, anche se le misurazioni dopo cena fatte ieri e stasera non mi piacciono per nulla, valori superiori a 200.

Probabilmente ho la glicemia basale molto alta e ci vorrà qualche giorno perchè si abbassi, proverò a rimisurarla solo al mattino, forse è meglio, così le mie povere dita potranno riposare un pochino e non essere punzecchiate continuamente.

Anche per quanto riguarda il discorso trigliceridi, che nelle passate analisi del sangue erano al limite massimo lo rivredò tra un paio di settimane, magari ripetendo le analisi.

La via è tracciata, l’importante è arrivare alla meta

Il viaggio : alla ricerca del peso perduto

giugno 12th, 2015

IMG_20150612_115135 Il viaggio, quando si sa da dove si parte e dove si vuole arrivare.

Ci riprovo, questa volta però voglio vedere il traguardo, voglio arrivare a toccare con mano quella tanta agognata meta che oltre ad un peso ragionevole è di liberarmi dalla schiavitù di pillole e pillolette, senza l’ansia di dover dire “no mi dispiace non ho con me le pillole” quando magari sei fuori e ti invitano a mangiare qualcosa.

Non è la prima volta che provo a raggiungere la mia meta, le altre esperienze mi hanno permesso di non lasciarmi andare del tutto e di mantenere un peso ragionevolmente accettabile, ma questa volta non ci sono scuse, bisogna arrivare alla meta.

Non aggiornerò il blog in modo assiduo, il tempo che dedico al lavoro mi impedisce di farlo, ma questo non farà in modo che il mio impegno non sia il massimo, quando posterò però lo farò con il diario alimentare del giorno.

Io sono partito, ci vediamo alla meta.

Diario alimentare del 12.06.2015

Colazione : 80 gr di pane di segale, 50 gr. di prosciutto crudo.

Spezzafame : 30 gr. di mandorle

Pranzo : 160 gr di filetti di tofu all’origano, 4 pomodori da insalata, 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva, 50 gr. di pane di segale

Spezzafame : 30 gr. di mandorle

Cena : 70 gr di tagliatelle con grano saraceno (25%), funghi al naturale scolati el lavati, 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva

Maggio Vegetariano : giorno nr. 8

maggio 8th, 2015

Giornata molto particolare quella di oggi, l’ottava del mio percorso di disintossicazione dalle proteine animali a favore di una alimentazione basata su cibi di origine vegetale.

Giornata con alti e bassi, cominciamo dai bassi, la glicemia stamattina era a 152, onestamente non ho capito come mai, non mi sembra di aver mangiato qualcosa di strano ieri sera, ma ho il dubbio di non aver preso la pillola dopo cena.

Stamattina controllo del peso, nella prima settimana ho per 1 kg, posso essere onesto se dico che mi aspettavo qualcosina in più ? Però mi tengo il risultato.

Niene analisi del sangue stamattina, rimandate a mercoledi prossimo.

Veniamo alle note dolenti, quando uno decide di mettere in piedi un diario alimentare deve essere onesto e, postare anche nei giorni in cui mangia male, ecco oggi è uno di quei giorni dove non sono soddisfatto del mio diario, ho mangiato male, posso fare molto meglio.

Colazione : crusca 50 gr, latte parzialmente scremato, caffè, dolcificante

Spezzafame : 2×125 yogurt vitasnella, 2×125 budino di soia, cucchiaiate di malto di riso e nocciole.

Pranzo : friarielli, 2×100 gr burger vegetali con carciofi e pomodori secchi, 2×70 gr pane di segale

Cena : insalata di pomodori, 75 gr wurstel viennesi di tofu, 1×70 gr pane di segale, 70 gr di pane integrale.

Maggio Vegetariano : giorno nr. 7

maggio 7th, 2015

Giorno numero 7 del Maggio Vegetariano, la prima settimana è volata velocemente e domattina si procederà al primo controllo del peso, anche se al momento non è quello che mi interessa ma, tenere sotto controllo la glicemia.

Cominciamo proprio dal controllo mattutino della glicemia, che conferma il trend in discesa, la misurazione è stata di : 125

Stasera è successa una cosa che non mi capitava da tanto tempo, tornare a casa dopo una intensa giornata di lavoro e non provare la sensazione di fame chimica che provavo fino a qualche tempo, può anche darsi che non c’entri nulla con il percorso che sto seguendo, ma resta il mio intento di disintossicarmi dall’abuso di proteine animali fatto finora.

Passeggiata quotidiana fatta dopo pranzo, anche perchè ero al lavoro a Mestre, quindi pranzo in ufficio e circa 45 minuti di passeggiata, il tempo lo meritava e la temperatura era molto gradevole.

Veniamo al diario alimentare di oggi.

Colazione : 1 brioche vuota, 1 caffè dolcificato

Spezzafame : 1×125 gr yogurt vitasnella ai frutti di bosco

Pranzo : 200 gr di patate al vapore, 250 gr di fagiolini e 250 gr di misto cavolfiore e broccoli, 2 cucchiai di olio extravergine di oliva.

Spezzafame : 1×125 gr yogurt vitasnella ai frutti di bosco

Cena : insalata mista, 160 gr di wurstel viennesi di tofu, 2 cucchiai di olio extravergine di oliva, 70 gr di pane di segale.

Maggio Vegetariano : giorno nr. 6

maggio 6th, 2015

Sono quasi giunto al termine della prima settimana del mio “Maggio Vegetariano”.

E’ difficile far comprendere a chi non lo vive di prima persona, il perchè di questa scelta, per il momento solo per un mese ma, che se dovesse dare i risultati sperati potrebbe durare anche di più.

Svegliarsi una mattina e trovarsi con i valori ematici di trigliceridi ed emoglobina glicata sballati, quando devi già combattere con l’ipertensione ed un principio di retinopatia diabetica non è facile, e soprattutto non è facile da spiegare a chi ti sta vicino il perchè di determinate scelte.

Oggi è stato il “no dieta day”, una giornata internazionale per sensibilizzare l’opinione pubblica sui problemi alimentari e sulle difficoltà psicologiche di chi si trova ad affrontarli.

A modo mio ho partecipato anche io, non pesandomi e mangiando qualcosina in più senza l’ossessione del pasto risicato ad ogni costo, infatti oggi non troverete un diario diviso per momenti della giornata, ma un diario comprensivo di tutto quello che ho mangiato, sempre nel rispetto dell’alimentazione vegetariana.

La glicemia a digiuno continua a scendere giorno dopo giorno, stamattina il suo valore era 134, anche oggi passeggiata di un oretta con i bambini, sta diventando una bellissima abitudine.

Diario Alimentare.

50 gr di crusca, latte parzialmente scremato, caffè, dolcificante, 2×125 gr yogurt mirtillo vitasnella, 140 gr di pane di segale, 200 gr tofu al basilico, 2×75 gr viennesi al tofu, insalata di pomodori e funghi, il cordone della pizza margherita, 8 biscotti al cacao vitasnella.

Maggio vegetariano : giorno nr. 5

maggio 6th, 2015

Lo ammetto, la sera sto arrivando talmente stanco a mettere i bimbi a letto che non ce la faccio nemmeno a sedermi per scrivere il post giornaliero, anche oggi demandato al giorno dopo.

Quindi giorno vegetariano, onestamente la carne non mi manca per nulla, i cibi con la quale la sto sostituendo, anche se a qualcuno possono far storcere il naso, sono ugualmente gustosi e nutrienti, l’unico integratore di cui avrò bisogno è una compressa di vitamina B12 una volta a settimana.

La glicemia a digiuno continua a calare, al mattino era 141. Ho provato a misurarla 2 ore dopo colazione e la mia sorpresa è stata che a differenza del precedente regime alimentare dove saliva, adesso la glicemia scende.

Passeggiata di un ora canonica una volta chiuso il pc alle 18.00, comincia ad essere una discreta abitudine.

Veniamo al diario alimentare.

Colazione : crusca 50 gr, latte parzialmente scremato, caffè, dolcificante.

Spezzafame : 1×125 gr yogurt vitasnella.

Pranzo : friarielli, 2×75 gr wurstel viennesi al tofu, 70 gr pane integrale

Spezzafame : 1×125 gr yogurt vitasnella

Cena : insalata mista (lattuga, ravanelli, mais, pomodoro), 2×90 gr burger di lupino (in fondo alla pagina il dettaglio nutrizionale), 70 gr di pane integrale.

Burger di lupino con spinaci

Burger di lupino con spinaci

Maggio Vegetariano : giorno nr. 4

maggio 5th, 2015

Anche oggi sono in ritardo sulla scrittura del post, ma come ogni lunedi la serata è “old” subbuteo e sono tornato a casa veramente tardi, considerato che erano 3 settimane che non mettevo il muso fuori di casa e che ad Aprile ho lavorato la bellezza di 233 ore penso proprio di essermelo meritato.

La glicemia a digiuno sta calando, piano ma sta calando, stamattina era scesa a 147, un valore ancora troppo alto per i miei standard salutistici.

Proprio per questo motivo, ed anche a causa del valore dei trigliceridi un pochino alto, venerdi ripeterò le analisi con prelievo venoso, e sabato ho dovuto rinunciare ad una cena alla quale tenevo partecipare.

Anche oggi mi sono ritagliato una oretta di passeggiata, alle 18.00 staccato dal lavoro, ho preso i bambini e sono uscito, mi auguro di poterlo fare tutti i giorni, anche se a me piacerebbe passeggiare di mattina presto quando l’aria è fresca.

Veniamo adesso al diario alimentare.

Colazione : 50 gr crusca, latte parzialmente scremato, caffè, dolcificante

Spezzafame : una manciata di anacardi

Pranzo : insalata, 2 cucchiai di olio extravergine di oliva, 100 gr di tofu alle olive, 70 gr di pane integrale

Spezzafame : 2×125 gr yogurt vitasnella alla fragola

Cena : 2 pomodori, 2 cucchiai di olio extravergine di oliva, 100 gr di tofu alle olive, 70 gr di pane integrale.

Maggio Vegetariano : giorno nr. 3

maggio 4th, 2015

Avrei dovuto scrivere questo post ieri sera, ma onestamente dopo aver visto il secondo tempo di Napoli-Milan non ho avuto la forza di alzarmi dal divano.

Glicemia a digiuno che scende a 151, certo meglio dei 184 del giorno precedente ma ancora tanto alta, bisogna lavorare per portarla almeno intorno ai 95/100.

Giornata molto positiva dal punto di vista “fisico”, con quasi 2 ore di passeggiata al mattino ed 1 ora al pomeriggio, non ricordo di aver mai camminato tanto durante il giorno, contenti anche i bimbi che hanno preso tanta aria fresca.

Veniamo al diario alimentare.

Colazione : 50 gr crusca, dolcificante, latte parzialmente scremato, caffè

Spezzafame : 1×125 gr yogurt vitasnella, noci

Pranzo : insalata, 2 cucchiai di olio extravergine di oliva, 2×30 gr wurstel lupino, 1×90 gr burger di soia con carciofi e pomodori secchi

Spezzafame : 1×125 gr yogurt vitasnella, noci.

Cena : friarielli, 2×90 gr burger di lupino con spinaci.

Maggio Vegetariano : giorno nr. 2

maggio 2nd, 2015

Così proprio non va, devo dare una svolta a tutto.
Stamattina vado in farmacia per fare un test in “autonalisi” ed i risultati sono stati talmente sconfortanti che li ripeterò la settimana prossima con un prelievo di sangue venoso.

Mai avuto i trigliceridi oltre il limite massimo, l’emoglobina glicata è a 71 per non parlare della glicemia che a digiuno era 184.

No! Non va, se ci mettiamo che ho anche la pressione un pochino alta in questo periodo il quadro è nero nero.

Questa situazione mi da ancora più vigore nel proseguire con questo percorso, che come ho detto ieri è un inizio, poi valuterò alla fine del mese in base ai risultati ottenuti.

Unica nota positiva di oggi è stata la passeggiata di 45′ che mi sono ritagliato nel pomeriggio con i bimbi.

Ma veniamo al diario alimentare di oggi.

Colazione : 50 gr di crusca, dolcificante, latte parzialmente scremato, caffè

Spezzafame : 1×125 gr yogurt vitasnella alla fragola

Pranzo : insalata, 2×75 gr wurstel viennesi al tofu,1/2 dolcetto vegano

Spezzafame : 1×125 gr yogurt vitasnella alla fragola, noci

Cena : insalata mista, 2×30 gr wurstel di lupino, 1×90 gr cotoletta di seitan con cipolle